Portogallo mon amour

Opera seconda (la prima era Cinerama) della più promettente regista portoghese. Racconta con stile ammirevole, tra memoria e sogno, l’arrivo dalla Guinea della piccola Bobô nella casa di Sofia, nella Lisbona e nel Portogallo di ora. L’arrivo della piccola, rivoluzionerà la vita interiore di Sofia e darà nuovi spazi alla relazione con la madre e con la storia postcoloniale del suo Paese.

Bobô
Inès Oliveira, Portogallo, 2013, 80’

banner ad