Eventi 2011

Venerdì 4 novembre

Il Kenya nel cuore

Ore 10:00: Cinema Odeon

Incontri e proiezioni per le scuole nell’ambito del Progetto Unicoop/Scuole Superiori di Firenze Noi con gli altri. La regista Wanjiru Kinyanjui incontra studenti e docenti.

Ore19:00: Cinema Odeon – Sala Specchi

Incontro con Wanjiru Kinyanjui e commemorazione del Premio Nobel Wangari Maathai. Interviene Daniela Mori di Unicoop Firenze. Susanna Agostini, Presidente della Commissione Pace e Diritti formula una riflessione sull’assegnazione del Nobel a tre donne africane che continuano idealmente il lavoro di Wangari Maathai.

Ore 21:00: Sala Cinema Odeon

Apertura ufficiale del Festival Il Valore e la Speranza con la regista Wanjiru Kinyanjui, i giovani del progetto Noi con gli altri Unicoop Firenze.

Proiezione alla presenza dell’Ambasciatrice del Kenya in Italia, Josephine Gaita.

Proiezione del film di Wanjiru Kinyanjui The Battle of the sacred Tree

Venerdì 4 novembre

Ore 16.00: Sala Cinema Odeon

La pioniera dell’Est Cristina Jandelli (Università agli Studi di Firenze) introduce Diana Karenne, attrice, sceneggiatrice, regista e produttrice. Modello europeo di donna degli anni ’20.

In collaborazione con la Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia-Cineteca Nazionale, proiezione del film Miss Dorothy di Giulio Antamoro. Accompagnamento dal vivo del trio Xenia (composto da Lara D`Angelo al violoncello, Marina Longo al pianoforte e Paola Saponara al flauto).

Sabato 5 novembre

Ore 19.00: Cinema Odeon – Sala degli Specchi

Le Primizie del Giardino:

VIPS- Vecchie, indimenticabili personalità nella storia. La storia raccontata attraverso le storie.

Biancalisa Conti e Jesùs Solera e la navigazione spericolata di un documentario, vista da chi sta al timone.

Le primizie del Giardino

Novità dell’anno, uno spazio a lavori in corso e ricerche, sceneggiature, raccolte di testimonianze e documenti che ben si prestano a divenire opere audiovisive. Un momento, al termine delle proiezioni pomeridiane, per far incontrare le migliori energie fiorentine, femminili ma non solo, per favorire progetti e collaborazioni. Idee per il cinema selezionate da Laboratorio Immagine Donna e Giardino dei Ciliegi. Tema dell’anno: immagini, storie, memorie.

Domenica 6 novembre

Ore 11.00: Auditorium al Duomo, Via de Cerretani 54/r, Firenze.

Focus 40-40

Il Focus di quest’anno, realizzato in collaborazione con il Deutsches Institut – Florenz, approfondisce i temi della distribuzione del cinema indipendente e delle migliori strategie organizzative e di comunicazione con pubblico e media.

Si festeggiano i quarant’anni della New Day Films, cooperativa USA, esempio vincente di distribuzione etica nel campo della documentazione sociale. Presentano l’esperienza di New Day le registe Robin Hessman e Amalie R. Rothschild. Festeggiamo anche Clara Burckner, fondatrice della Basis Fillm Verleih di Berlino, che da quarant’anni distribuisce il miglior cinema indipendente tedesco e anche classici come Rainer Fassbinder.

Fanno il punto sulla situazione italiana, da diverse angolazioni, le Associazioni Maude e Ada. Maude rappresentata da Wilma Labate, regista, Barbara Jammarilli sceneggiatrice, Grazia Colombini, costumista, Flaminia Graziadei, regista e Sabrina Venezia, attrice. Ada riunisce le “Documentariste anonime” fiorentine Maria Luisa Carretto, Matilde Gagliardo, Livia Giunti, Maria Grech e Silvia Lelli.

Coordinano: Maresa D’Arcangelo e Paola Paoli (Laboratorio Immagine Donna), Heiner Roland, (Direttore del Deutsches Institut Florenz).

Ore 19.00: Cinema Odeon – Sala degli Specchi

Scambiarsi di posto: racconti e rendiconti.

Presentazione del Progetto europeo Vivere Altrove, Volontari Moltiplicatori di Energie (VAVME), con la partecipazione dell’Agenzia Italiana LLP.

Ore 20.30

Aperitivo Gilda Bistrot in onore delle vincitrici del Premio Gilda 2011.

Ore 21.00: Sala Cinema Odeon

Consegna Premio Gilda attrice a Misia in presenza dell’ambasciatore del Portogallo Fernando d`Oliveira Neves.

Consegna Premio Gilda film a Helena Taberna per La buena nueva.

Consegna Premio Gilda libro a Eugenia Romano e Andrea Bigalli per L’altra visione.

Premio Gilda

Come di consueto, il Premio Gilda, in collaborazione con Gilda Bistrot, sarà assegnato all’interprete più brava nell’attraversamento dei confini tra i vari linguaggi dello spettacolo. Sarà quest’anno premiata la portoghese Misia, regina del nuovo fado, che ha saputo far rinascere questa antica arte a nuova vita rivisitando i classici ma anche convocando poeti e musicisti contemporanei a collaborare per lei. Regala la forza e la profondità del fado ai giovani del Portogallo e dell’Europa che riscoprono così le comuni radici mediterranee. Dopo una serie di figure trasgressive come Anna Karina, e Laura Guirao, attrici e cantanti, premiate negli ultimi due anni è la volta di una cantante che ama lo schermo e ne è riamata.

Il Premio Gilda Film va alla più interessante autrice spagnola contemporanea che affronta in modo originale e appassionante della storia europea.

Il Premio Gilda Libro va a Eugenia Romano e Andrea Bigalli per l’interessante lavoro su una tematica poco esplorata, ma centrale per l’edizione 2011 del Festival: il rapporto tra cinema, donne e religione.

Lunedì 7 novembre

Ore 19.00: Cinema Odeon – Sala degli Specchi

Le Primizie del Giardino:

Cronaca Familiare: l’archivio di Praga. Un albero genealogico europeo ricco di documenti, foto e disegni. Lo racconta Sandra Bonciolini con l’aiuto di Adriana Dadà,Università degli Studi di Firenze.

Martedì 8 novembre

XIV Sigillo della Pace

Palazzo Vecchio, salone de’ Dugento

Ore 10.00

Cristina Giachi, Assessore alle Pari Opportunità del Comune di Firenze, presenta le registe Lorella Zanardo e Maria Novaro.

Ore 10.30

Lezione – incontro delle autrici premiate con gli studenti delle Scuole Superiori e dell’Università.

Ore 12.00

Cristina Giachi, Assessore alle Pari Opportunità del Comune di Firenze consegna il Sigillo della Pace a Lorella Zanardo per Il corpo delle donne e a Maria Novaro per Las Buenas Hierbas.

Ore 19.00: Cinema Odeon – Sala degli Specchi

Le Primizie del Giardino:

Apparizioni. Lettura interpretative dal libro/sceneggiatura di Luisa Bianchi (Libreria editrice Filopoli, Campobasso, 2009) liberamente ispirato al romanzo Signora Ava di Francesco Jovine.

Ore 21.00: Cinema Odeon

Premio speciale Sergio Rusich al film “Rudolf Jacobs, l’uomo che nacque morendo”

Premio speciale Sergio Rusich a Luigi Faccini, regista e Marina Piperno (Sigillo della Pace 2010), produttrice del film Rudolf Jacobs, l’uomo che nacque morendo, per il particolare valore culturale e educativo dell’opera. Consegnano il premio Silvano Sarti, presidente dell’ANPI di Firenze e Giuseppe D’Eugenio, presidente del Consiglio di Quartiere 4, promotore del “Premio Sergio Rusich”. Interviene Ivan Tognarini, Direttore dell’Istituto Storico della Resistenza in Toscana.

Mercoledì 9 novembre

Ore 19.00: Cinema Odeon – Sala degli Specchi

Le Primizie del Giardino:

Di me, di mia madre di Olga Cantini (I libri di LiberEtà, Roma, 2009). Le donne della montagna pistoiese raccontano il loro ’900.

I cantautrici. La canzone d’autore con anima di donna. Canta Letizia Fuochi. Scelta di Fado interpretati da Fernanda.

Ore 21.00: Sala Cinema Odeon

Premio Anna Magnani e Premio Alida Valli

La Giuria degli studenti della facoltà di Scienze della formazione, del DAMS di Firenze e delle scuole americane a Firenze assegna il Premio Anna Magnani al miglior corto o medio metraggio.

La Giuria Senior assegna il Premio Alida Valli al miglior corto o medio metraggio.

Performance di danza di Ivana Caffarati