Surveillante en prison, le contre-champ des barreaux

di Hélène Trigueros

Francia, 2008,53’

Con leggerezza e profondità, il quadro di una realtà umana e lavorativa di cui si parla poco. Quella, carica di responsabilità, di chi vive la prigione come mestiere o professione. Quale differenza segna la presenza femminile in quest’ambito?

banner ad