Occhio sensibile

di Liliana Ginanneschi
Italia, 2006, 30’
Occhio_sensibile_01Com’è possibile guardare i volti della fame, del dolore, della solitudine e scattare fotografie? E’ imbarazzante, doloroso o aggressivo porsi di fronte a ciò che si vuole fotografare? Cosa prova il fotografo, come si relaziona con le persone oggetto del suo sguardo? Qual è la giusta posizione nel guardare? Queste le domande che hanno guidato il lavoro della regista per raccontare il mondo dei dimenticati, mediato dallo sguardo di un grande fotografo.