Vjesh (Canto)

Regia: Rossella Schillaci – Fotografia: Rossella Schillaci, Sonia Antonini – Montaggio: Marta Zen – Canti: cori femminili di San Costantino e San Paolo Albanese – Produzione: Palomar Endemol.
Italia, 2007, Digital Betacam col., 57’
Basilicata. Le donne di San Costantino e San Paolo Albanese cantano, con la loro voce acuta, lacerata gli antichi vjeshet, tramandati da madre in figlia, che raccontano la fuga degli albanesi rifugiatisi nell’Italia meridionale cinque secoli fa. I canti raccontano e le donne lavorano i campi, così alleviano la fatica facendo risuonare le voci da una collina all’altra. Il documentario narra la vita d’estate dei due paesi durante l’estate e analizza il rapporto che le persone hanno con le tradizioni, alcune ancora sentite e tramandate, altre subite e mal tollerate. Le protagoniste raccontano in modo intenso, con coraggio ed estrema ironia le loro storie di migrazioni e di ritorni.
Il progetto è stato realizzato all’interno della serie Albasuite – nove documentari sulla cultura arberëshe – a cura di Salvo Cuccia, Eleonora Cordaro, Palomar Produzioni, Comune di Piana degli Albanesi

Biografia dell’autrice
Rossella Schillaci, documentarista e ricercatrice, nel 2000 consegue un Master in Visual Anthropology e Regia del documentario a Manchester. Il film realizzato a fine Master, Ascuntami, viene selezionato e premiato in vari festival italiani (Torino Film Festival, Biennale Giovani Artisti, Invideo). È stata assistente alla regia in produzioni Rai e Endemol e attualmente collabora con l’Università Statale di Milano e l’Archivio di Etnografia e Storia Sociale della Regione Lombardia in qualità di docente e ricercatrice. Nel 2004 partecipa in India al progetto EU-India Documentary Initiative, realizzando Living beyond borders , un documentario televisivo per la serie tv The space of life prodotta da The Thomson Foundation, trasmesso dalle reti nazionali indiane.
Pratica e Maestria del 2005 partecipa a diversi festival internazionali e vince il premio Bartok al Bilan du Film Ethnographique di Parigi. Come operatore di ripresa ha lavorato per la società di produzione portoghese Laranjia Azul per il film O linho è um sonho (2004), Premio Icom – International Counsil of Museums e Premio come miglior video al Festival Internazionale di Taipei.
Ha da poco terminato 30 puntate della serie Sea…Land, Diario di bordo per Sky.

Filmografia
Ascuntami (2000); Euro blows over Stromboli (2001); Quannu veni l’acqua (2003); Living beyond borders (2004); Pratica e maestria (2005); Vjesh/Canto (2007); La Fiuma (2008).

banner ad