Nana Taous

Regia e soggetto:Sid Ali Mazif – Montaggio: Boudjemâa Mahfoud – Fotografia: Rabie Ben Mokhtar – Musica: Taous Amrouche e Flora Mouhob – Produzione Procom International
Algeria, 2006, Video col., 45’

Nana Taus è una testimone particolarissima della storia algerina. È nata probabilmente nel 1905 nel villaggio di Hichem. Ha frequentato una delle prime scuole miste istituite dal regime coloniale francese. Dopo le elementari ha seguito un corso tecnico per diventare istruttrice di un laboratorio di tessitura dal quale sarebbe poi nato un tipo di tappeto ben diffuso, fonte di sostentamento per il villaggio. Per la sua attività instancabile di organizzatrice e lavoratrice ha ottenuto da giovane più volte la medaglia di migliore operaio di Francia. Il Movimento di Liberazione Nazionale la vede in prima linea ed altrettanto il periodo eroico di ricostruzione del Paese. Dopo l’indipendenza e il ristabilirsi dei rapporti internazionali partecipa alla fiera internazionale di Parigi nel 1965 rappresentando il suo Paese. Nana Taus non ha mai smesso di comunicare alle donne più giovani la felicità di costruire il futuro, inventarsi la vita e amare la libertà. Tutto ciò coltivando i doni della tradizione e le risorse del lavoro artigianale.

Biografia dell’autore
Sid Ali Mazif, autore prolifico di documentari, cortometraggi e film a soggetto, è stato produttore esecutivo di 24 lungometraggi. È stato membro del Consiglio Nazionale Economico e Sociale dell’Algeria dal 1972 al 1974 e segretario generale dell’Unione delle Arti Audiovisive dal 1982 al 1984. Ha ricoperto incarichi sindacali di responsabilità. Partecipato a Commissioni Nazionali di Cultura ed è consulente della casa di produzione Procom International.

Filmografia
Cueillette des oranges (cortometraggio, 1967); Paludisme en Algérie (cortometraggio 1968); La rencontre (episodio di L’enfer à dix ans, 1969); Sucrerie d’El-Khemis (cortometraggio 1969); Le messager (episodio di Histoires de la révolution, 1970); Sueur noire (1970); Pour que vive l’Algérie (1972); Les étudiants dans la campagne (1972); Nifta (cortometraggio, 1973); Volontariat des étudiants (cortometraggio, 1973); Les nomades (1976); Leïla et les autres (1978); L’avenir des jeunes ruraux (cortometraggio, 1982); Ouvriers – Paysans (cortometraggio, 1982); L’agriculture manque-t-elle de bras? (cortometraggio, 1982); J’existe; Houria; La cause des femmes; Nana Taous (video, 2006)

banner ad