XXXI Festival Internazionale di Cinema e Donne

xxxiifestivalThe Lucky Power

Non abbiamo smesso, in trent’anni di festival, di desiderare l’impossibile. Ad esempio, un cinema più variato nei temi, nei titoli e perché no, anche a firma femminile.

Non è solo una questione di pari opportunità ma di sogni e desideri possibili e praticabili.

Si fanno film per questo , per comunicare qualcosa di personale e urgente e per farne partecipi tutti.

Un lavoro creativo che costa molto a chi lo realizza, spesso anni di fatica, ma che impegna anche il pubblico in un processo di identificazione e partecipazione fondamentali per la riuscita dell’opera.

Quello che accade in una sala cinematografica, nel rapporto tra spettatore e spettatrice, tra finzione e realtà, è un atto magico e allo stesso tempo molto concreto.

Poi, quando il film è giusto e bello, accade qualcosa di strano, un’alchimia che sviluppa l’energia speciale della felicità.

Momenti perfetti ma riproducibili, amori che non passano  sorprendenti scoperte dell’inatteso.

Vi invitiamo a condividere questi incanti  nei vari percorsi della prossima programmazione.

banner ad